TUTTO VA VIA

Ferragosto (2012). Seduto in un’automobile ferma con un bambino di due anni. Il bambino era dalla parte del volante, in piedi sul sedile, toccava tutto, azionava tutto l’azionabile. La macchina era solitaria nella piana, ma lo spazio era gigantesco, e tutto intorno si moltiplicavano le solitudini di mille altri camper, roulotte, automobili. Di fronte i nostri famigliari (miei e del bambino) brigavano attorno alla brace. Il fumo, portato dal vento, si alzava dal braciere verso l’alto, un po’ inclinato a sinistra. All’improvviso il bambino si rivolse verso di me e disse: “Tutto va via”. Stordito, non feci in tempo a sussultare, che lui, vedendomi così assorto, ripetè severamente, alzando la voce e puntandomi il dito: “Tutto va via”.

Annunci

Tag: , ,

Una Risposta to “TUTTO VA VIA”

  1. carolina Says:

    quei bambini non li fanno più

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: