SBERLA DI VUOTO

L’obiettivo generale sembra proprio quello di sottrarsi tanto alle limitazioni del tempo quanto a quelle dello spazio: si tende a una velocità massima, all’essere tutti nello stesso tempo nello stesso luogo. Si allarga, allora, la rete, si diffondono strumenti certo utili ma che emanano un puzzo di morte, ecco. E’ noto che la velocità equivale a spazio fratto tempo: ma oggi, uno di questi tre fattori tende puntualmente a scomparire e si sente avanzare una… sberla di vuoto.

Andrea Zanzotto, 2005

Tag: , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: